Elettrodomestici che scaldano l’inverno senza alzare il termostato: il vademecum degli esperti per acquistare in sicurezza termocoperte, boule e scaldamani elettrici

50
50

Tra i prodotti più popolari in questo periodo dell’anno, anche come regali di Natale, si trovano gli elettrodomestici per riscaldare l’inverno senza alzare il termostato: coperte elettriche, scaldamani e boule elettriche sono un’ottima compagnia a casa, per chi lavora da casa e per le fredde serate d’inverno. Occorre però sceglierli e utilizzarli con consapevolezza trattandosi di dispositivi elettrici che entrano a contatto diretto con il nostro corpo.

 

  • Da tenere presente quando si acquistano prodotti elettrici. Innanzi tutto, occorre verificare che sia presente la marcatura CE e preferire prodotti con marchio di sicurezza volontario. La marcatura CE è obbligatoria per tutti i prodotti per i quali una direttiva europea la richiede (ad esempio materiale elettrico, giocattoli) e rappresenta la dichiarazione da parte del fabbricante che il prodotto è conforme ai requisiti di sicurezza. I prodotti certificati con un marchio di sicurezza volontario (ad es. IMQ      ) offrono una maggiore tranquillità perché garantiscono che il prodotto, prima di essere commercializzato, è stato sottoposto a tutte le prove tecniche necessarie da parte di un ente terzo qualificato per accertarne la sicurezza. Il marchio di sicurezza volontario assicura anche che, una volta sul mercato, il prodotto è soggetto a sorveglianza periodica per garantire il mantenimento dello standard qualitativo. Da controllare anche che sulla confezione e sulla documentazione sia chiaramente indicato il produttore/importatore, i dati tecnici e che le istruzioni per l’uso siano anche in lingua italiana.
  • Il principio di funzionamento di una termocoperta è simile a quello di tutti gli elettrodomestici che si riscaldano, dai bollitoriai forni elettrici: la resistenza contenuta all’interno si surriscalda al passaggio della corrente elettrica e il calore è trasmesso agli strati di cui la coperta termica si compone. Il resistore si riscalda così per effetto joule, raggiungendo, nelle termocoperte, una potenza solitamente compresa tra i 50 e i 150 W. Si tratta però di un prodotto che entrerà in stretto contatto con il corpo e soprattutto lo farà in momenti di bassa vigilanza (sonno). Per questo è fondamentale acquistare prodotti ad affidabilità garantita che diano la certezza di sicurezza e resistenza dal punto di vista elettrico, termico e meccanico. I prodotti sicuri hanno superato diverse prove volte a verificare che: durante l’utilizzo la coperta non raggiunga temperature, eccessive; siano protette contro l’umidità; non presentino condizioni pericolose, non solo durante il normale utilizzo ma anche in caso di uso anomalo; che le temperature non assumano valori tali da provocare incendi al materiale della coperta e all’ambiente circostante; che siano autoestinguenti; che siano resistenti a pieghe, pesi e “maltrattamenti” involontari.
  • Boule e scaldamani elettrici. Sfruttano l’energia elettrica per riscaldare un liquido contenuto all’interno della borsa o dello scaldamani, e che oggi hanno sembianze anche molto allegre e decorative per la casa: come una borsa, un fiore, un cuscino. Anche in questo caso l’apparecchio entra in stretto contatto con il corpo, rendendo indispensabile la scelta di prodotti a sicurezza certificata che garantiscono che materiali e componenti dell’apparecchio non siano tossici, che non vi possano essere rischi di tracimazione del liquido riscaldante e tantomeno rischi di folgorazione dovuti a parti elettriche non adeguatamente isolate.
Categorie dell’articolo