Il Gruppo IMQ acquisisce eAmbiente, società di servizi per la riduzione degli impatti ambientali ed energetici

44
44

eAmbiente, società di servizi per la riduzione degli impatti ambientali ed energetici, entra a far parte del Gruppo IMQ. L’annuncio è stato dato il 28 settembre nel corso dell’evento “Together Toward Future”, durante il quale l’ing. Antonella Scaglia, Amministratore Delegato di IMQ Group, ha condiviso con la platea i cardini della strategia per il futuro del Gruppo. “La sostenibilità è un elemento storicamente presente nel DNA del Gruppo IMQ ed è anche uno dei pilastri su cui intendiamo fondare la nostra crescita per il prossimo futuro” ha spiegato l’AD. “Per questo, dopo una valutazione accurata delle opportunità offerte dal mercato, sono felice di annunciare l’ingresso nel nostro Gruppo di eAmbiente S.r.l., realtà italiana di eccellenza che ci consentirà di integrare la nostra offerta di servizi per accompagnare le aziende di ogni settore nel percorso di riduzione del proprio impatto ambientale”.

Società da 4 milioni di Euro, con sede a Marghera (VE), eAmbiente opera dal 2003 nel settore dell’ingegneria e della consulenza ambientale ed energetica, offrendo servizi per ridurre e gestire gli impatti energetici e ambientali, rivolti sia al settore pubblico e sia privato.

L’ingresso nel Gruppo IMQ è prodromico ad una crescita ed uno sviluppo per la nostra azienda perché entriamo a far parte di una delle più importanti realtà italiane nel settore delle valutazioni di conformità” spiegano Gabriella Chiellino e Gianluca Chiellino, founder e CEO di eAmbiente. “L’obiettivo è quello di essere ancora più solidi e soprattutto di allargare il nostro mercato valorizzando la nostra competenza ed il nostro know how”.

eAmbiente, che a seguito dell’operazione ha assunto la denominazione “IMQ eAmbiente”, manterrà al suo interno la presenza dei Soci fondatori che garantiranno continuità alla gestione aziendale.

L’integrazione di eAmbiente, che auspichiamo rapida ed efficace, determinerà un ulteriore rafforzamento della squadra manageriale del Gruppo, potenziando le nostre opportunità di crescita” ha concluso l’ing. Scaglia.

Categorie dell’articolo