IMQ GROUP BLOGZINE | Per una vita di qualità, sicurezza & innovazione.

Certificazioni forestali: CSI è a fianco della prima foresta italiana certificata FSC®

1498
1498

Quando si parla di responsabilità e tutela del territorio,  la Magnifica Comunità di Fiemme (MCF) è sicuramente uno degli esempi virtuosi. Già 20 anni fa infatti otteneva la certificazione internazionale FSC®– Forest Stewardship Council® ((License Number FSC-C119589) diventando la prima foresta italiana gestita nel rispetto di rigorosi standard sociali, ambientali ed economici. Alla certificazione FSC® si è aggiunta poi 10 anni dopo quella PEFC (Programme for Endorsement of Forest Certification schemes) che attesta il rispetto della sostenibilità delle risorse forestali. L’ottenimento di entrambe queste certificazioni ha rappresentato un passo importante, in quanto non rappresenta solo un traguardo una-tantum ma prevede il costante mantenimento nel tempo dei requisiti di buona gestione.

MCF è stata affiancata da CSI, organismo di certificazione leader nel settore legno-arredo, in un processo di valorizzazione che va dalla produzione del legno agli aspetti ambientali per la difesa delle valli alpine, fino al coinvolgimento delle popolazioni locali. Le certificazioni qui citate comprendono anche la rintracciabilità dei materiali provenienti da foreste, fondamentale per poter garantire il mercato circa la provenienze del legname utilizzato per i propri prodotti e quindi dimostrare trasparenza e responsabilità attiva. Un grande successo non solo per MCF ma per tutta la collettività se si pensa che si tratta di uno dei maggior produttori di legname in Italia.

Leggi qui se vuoi saperne di più su CSI come ente certificatore della filiera del legno. 

Categorie dell’articolo